venerdì 24 febbraio 2012

Saturno - Pianeta


PAROLE CHIAVE: Stabilità, restrizione, limitazione. Controllo
Saturno, come Marte, era in origine una divinità agricola; a lui i Romani dedicavano i Saturnalia, una festa allegra e rumorosa, adottata poi dal cristianesimo e corrispondente grosso modo al Natale. Signore del Capricorno, prima della scoperta di Urano governava anche l'Acquario. Anticamente Saturno segnava il confine del sistema solare conosciuto, per questa ragione viene associato simbolicamente alla limitazione ma anche alla perseveranza; la sua influenza può rendere pratici e attenti, oppure egoisti, di strette vedute e persino crudeli.


ALTRE INFORMAZIONI
Saturno è il sesto pianeta in ordine di distanza a partire dal Sole. Dista da esso 1427 milioni di chilometri. Saturno è un pianeta gassoso come Giove, Urano e Nettuno, ma meno denso di loro ed è il secondo pianeta per massa e per dimensione dopo Giove. Quando questo pianeta viene osservato attraverso il telescopio, appare molto schiacciato ai poli ed il diametro equatoriale (120.536 Km) e quello polare (108.728 Km) differiscono tra loro di circa il 10%. Questo succede a causa della rotazione particolarmente veloce intorno al proprio asse (impiega solamente 10,23 ore per compiere un giro completo) e del suo stato fluido. Anche gli altri pianeti gassosi sono schiacciati ai poli, ma non così visibilmente. Saturno completa una rivoluzione intorno al Sole impiegando 29,46 anni terrestri.
Considerata la sua distanza dalla terra, Saturno è l’ultimo pianeta visibile a occhio nudo tanto da essere conosciuto sin dall’antichità. Il pianeta appare come una stella brillante dalle tonalità indefinite. Alcuni lo giudicano di colore giallognolo, altri giallo-grigio, alcuni di una tonalità plumbea (ciò fece accostare nel passato il pianeta al piombo). Galilei fu il primo, nel 1610, a vedere col suo cannocchiale qualcosa di strano intorno al pianeta, ma purtroppo nessuno dei suoi cannocchiali gli permetteva di capire di cosa si trattasse esattamente. Nel 1610 si credette che si trattasse di due satelliti. In seguito, Huygens, nel 1655, grazie a dei cannocchiali tecnicamente più avanzati, descrisse Saturno come un pianeta “circondato da un anello piatto e sottile che non tocca il globo (del pianeta)”.

Nessun commento:

Posta un commento

Desclamier!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...