venerdì 24 febbraio 2012

Urano - Pianeta


PAROLE CHIAVE: Mutamento, distruzione urto, originalità
Urano dalla terra con la quale si accoppiò; dalla loro unione incestuosa furono generate tutte le cose viventi, il figlio Saturno, guidò una rivolta contro di lui e lo castrò: dai genitali recisi nacque Afrodite.
Questo è il mito che sottende al pianeta associato all'Acquario, che riguarda gli eccessi sessuali, le deviazioni e i possibili esaurimenti nervosi. Urano è però anche collegato alla fantascienza e alle esplorazioni spaziali. Se è in aspetto positivo stimola originalità, versatilità e indipendenza; in negativo porta a perversione, eccentricità e ribellione.


ALTRE INFORMAZIONI
Urano è il settimo pianeta in ordine di distanza dal sole, compiendo attorno ad esso un orbita di 84 anni. Urano rappresenta la mitica personificazione del cielo della cosmologia greca, in quanto origine di tutte le cose.
Sebbene sia visibile anche ad occhio nudo come gli altri cinque pianeti noti fin dall'antichità, non fu mai riconosciuto come tale a causa della sua bassa luminosità e della sua orbita particolarmente lenta; venne scoperto infatti soltanto il 13 marzo 1781 da William Herschel. Il pianeta era stato osservato anche prima, ma era stato ignorato perché scambiato con una stella dall'astronomo inglese John Flamsteed. A occhio nudo è appena visibile sotto un cielo buio e terso; in ogni caso anche un modesto binocolo lo rivela come una piccola stella. Si muove intorno al sole a una distanza circa doppia di quella di Saturno e ha un diametro che è il 45% di questo. Come già detto, impiega 84 anni a percorrere la sua orbita e pertanto si muove molto lentamente sullo sfondo delle stelle: è facile quindi, guardandolo a occhio nudo o con un modesto strumento, anche a distanza di giorni, scambiarlo con una stella. Ma anche attraverso u n piccolo telescopio, con un ingrandimento di almeno un centinaio di volte, Urano mostra un disco che incrementa con l'ingrandimento. Se nello stesso campo di vista vi sono delle stelle, il contrasto tra il disco e l'immagine puntiforme è evidente.
Urano facendo parte della famiglia dei pianeti gassosi, ha un sistema di anelli. Come quelli di Giove sono molto scuri, ma possiedono una composizione simile a quella degli anelli di Saturno con particelle di grandi dimensioni che superano i 10 metri di diametro miste a polvere finissima. Ad oggi sono noti 11 anelli, tutti molto deboli; il più brillante è conosciuto col nome di anello Epsilon. Gli anelli di Urano furono i primi ad essere stati scoperti dopo quelli di Saturno. Questa scoperta fu molto importante perché ci permise di capire che gli anelli sono una struttura comune nei pianeti, e non una peculiarità di Saturno.

Nessun commento:

Posta un commento

Desclamier!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...