martedì 24 luglio 2012

L'Adepto di Massimo Lugli - Recensione

Una chiesa sconsacrata, un animale sacrificato, un neonato brutalmente martoriato: quanto basta per far aprire un'indagine in cui Marco Corvino si troverà coinvolto. A distanza di venticinque anni dalla cattura di uno spietato assassino, il giornalista sarà di nuovo al centro di una macabra inchiesta: una vicenda di riti satanici che seguirà passo dopo passo per il suo giornale. Dovrà fare i conti, suo malgrado, con un mondo di cui ignorava l'esistenza, popolato di sensitivi, esorcisti, maghi, adepti del Cadomblé e della Santeria, ma anche di figure potenti, pericolose e senza scrupoli. Travolto da una relazione passionale e clandestina e perseguitato da eventi inspiegabili, diventerà ben presto preda di un turbamento profondo che assumerà il volto del terrore. Le sue certezze vacilleranno per lasciare spazio a interrogativi senza risposta. Con la precisione e l'ironia sottile che lo contraddistinguono, l'autore, Massimo Lugli, fa intraprendere al suo personaggio un percorso iniziatico, all'ombra di una minaccia oscura e incombente, che gli cambierà per sempre la vita. Una vicenda inquietante che lo condurrà alla cruda verità: le cose spesso nascondono un volto più oscuro di quanto si possa immaginare.
L' adepto 
Non c'è tanto da girarci intorno, "L'Adepto", edito da N&C grandi tascabili, costo 6,90€, è un romanzo che
tiene inchiodati alla poltrona finché non lo si finisce, e quando si arriva alla conclusione ci si pente di non esserselo gustato più lentamente. Gli amanti del genere apprezzeranno sicuramente il grande stile di Lugli e la linearità del racconto, con finale a sorpresa - non me lo aspettavo nemmeno io!
Per maggiori info, dai un'occhiata qui.
Buona lettura ^_^

Desclamier!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...