lunedì 6 agosto 2012

Diamonds - Terzo Stralcio - © VeronikaStrix

Tra le mie passione, una delle più prepotenti è sicuramente la scrittura. Ho deciso di postarvi qualcosa a riguardo, spero che vi piaccia
NB: copyright di VeronikaStrix, tutti i diritti sono riservati

[ Autore: VeronikaStrix ] [ Rating: Arancione ]
[ Genere: fantasy, sentimentale ] [ Categoria: storia originale con personaggi originali]
[ Personaggi principali: Ōnis e Alăcer] [ Avvertimenti & tipologie: lime, azione ]


Aprii gli occhi lentamente.
Ero voltata verso la finestra, la luce del mattino si faceva spazio tra le fessure della persiana e con altrettanta eleganza si poggiava sulle coperte del mio letto, riscaldandomi con delicatezza.
Artidwen rise con me. No, non era del sole il calore che sentivo.
Percepii la mano del demone sul ventre, e la intrecciai con la mia.
Ringraziai ogni dio e ogni dea per avermelo fatto trovare.
Mi girai lentamente, per poterlo ammirare, cercando di non svegliarlo.
Bellissimo. Semplicemente meraviglioso.
Risi di nuovo: probabilmente non era proprio così, ma non mi interessava.
Non resistetti ad accarezzarlo, passargli una mano tra i capelli, e con le dita disegnare il profilo dei suoi zigomi, delle sue labbra…
Sarei potuta rimanere ad osservarlo per l’eternità.
Lo vidi aprire piano gli occhi. Erano castani.
Lo salutai con un sorriso e lui ricambiò.
<<non sei un demone.>> constatai, sollevata.
<<ho sempre odiato quella definizione.>>
Si finse crucciato e mi tirò a sé.
<<comunque no, lo sono solo per metà. Mia madre era “umana”.>>
Appoggiai la testa sul suo petto. <<ti rendi conto che non ho idea di chi tu sia?>>
Lo sentii ridere. <<il mio nome è Alăcer.>>
<<alăcer. Non l’avevo mai sentito.>>
<<lo so. Io sono unico.>>
Alzai la testa. <<già.>> riuscii solo a dire.
Non sapevo cos’altro ci potesse essere di idoneo.
Provavo dentro un’armonia perfetta, finalmente ero completa.
<<hai riposato bene?>> domandò. Il suo viso si rivolgeva a me con la bontà di un bambino.
<<come mai da anni.>> risposi.
<<sembri triste.>> ribatté preoccupato.
<<no, no, solo… Ho qualcosa qui>> indicai il mio cuore <<di tanto grande, e nuovo… Ne ho quasi paura.>>
Alăcer mi prese entrambe le mani, sogghignando, e le baciò. <<può sembrare ricalcato, ma per me sono le stesse identiche sensazioni.>> Mi intrappolò il viso a un millimetro dal suo. <<come avrei potuto farti del male, mi sono a malapena trattenuto dal saltarti addosso!>>
Ridemmo insieme.
A un tratto si contristò. Mi sporsi per dargli un bacio su quelle sue soffici labbra. <<adesso sei tu quello triste.>>
Mi lasciò il viso. <<abbiamo un grosso problema.>>
Corrugai la fronte. <<cioè?>>
<<crono>> mormorò in un sospiro.
Il respiro mi si mozzò.
Restammo in silenzio per un po’.
Un silenzio carico di troppi sottintesi.
<<e se scappassimo?>> chiesi, su suggerimento di Artidwen.
<<È improbabile che esista un posto al mondo dove Crono non possa arrivare.>> rispose, sconsolato.
<<e allora facciamolo fuori!>>
Alăcer fece un sorriso tirato. <<più facile a dirsi che a farsi.>>
<<smobiliterò tutti i cacciatori dell’universo conosciuto, se è quello che servirà per stare uniti.>>
In risposta, mi baciò con foga.

Tutto era cambiato, di punto in bianco. Un mezzodemone, venuto per uccidermi, si era trasformato nella mia unica ragione di vita. Non mi importavano le regole, non avevo paura di sporcarmi le mani. Il mondo sarebbe anche potuto perire.
Ma lui no. E nemmeno io, per potergli stare accanto.
La mia intera esistenza aveva improvvisamente acquistato un senso.
Ogni passo, ogni caduta, solo per arrivare lì, con Alăcer.
Lo avrei tenuto con me per sempre. E ad ogni costo.


Desclamier!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...