sabato 15 settembre 2012

Modern Witch League © 5#: Alfabeto di strega: A come Amesha Spenta

Ecco come anticipato l'inizio del nuovo progetto! Partiamo con una chicca direttamente dal passato...
Nella tradizione della antica Persia - Zoroastrismo - gli Amesha Spenta (il cuo nome sta per "gli immortali benefici\efficaci") erano sei spiriti benevoli, santi e immortali subordinati alla divinità suprema Ahura Mazda. Nei Gatha, gli inni composti da Zoroastro, vi sono interpretazioni divergenti sul loro conto. Secondo alcuni, quattro di questi spiriti sarebbero figli di Ahura, mentre gli altri dei suoi attributi. Secondo altri studiosi, gli Amesha sarebbero assimilabili agli angeli della tradizione giudaico-cristiana, anche se questa visione è poco condivisa per via del fatto che non erano portatori di messaggi divini. Tra tutti, i più importanti sono i primi due che tratteremo.




Vohu Manah, il cui nome è traducibile con "buon pensiero", è stato il primo ad essere creato da Ahura, e siede sulla sua mano destra. E' lo spirito dell'intelligenza, della capacità di discernere il bene e il male e accettare le conseguenze delle proprie azioni, oltre che presiedente del mondo animale.




Asha Vahishta, il cui nome significa "ordine ottimo", è lo spirito della verità, della giustizia, del progresso; incarna la legge di giustizia universale: "il sentiero di Asha" è quello che ogni Zoroastriano si impegna a seguire nel più alto senso spirituale. E' il guardiano del fuoco, e fu il secondo spirito creato da Ahura Mazda. La sua maschilità è la più fortemente accentuata di tutti gli Amesha.





Khshathra Vairya, "la potenza", è colui che presiede il cielo e i metalli. E' lo spirito scelto dalle persone libere e sagge come ideale spirituale, è l'incarnazione dell'eguaglianza nel corpo, nella mente e nello spirito che si riflette nelle azioni, nelle parole e nelle attività sociali. Simboleggia l'autocontrollo sui propri desideri e passioni.








Armaiti, detta anche Spenta Armati, "lo spirito pio", figlia di Ahura e quarto Spenta. E' la guardiana della terra, simboleggia la fertilità. Personifica la serenità, la devozione, la tranquillità, la passività, l'umiltà e la pietà.











Haurvatat, il cui nome significa "salute", è l'incarnazione della perfetta conclusione del processo di evoluzione mentale e spirituale. E' la guardiana delle acque, portatrice di prosperità e salute.









Infine, Ameretat, "l'immortale", assieme ad Haurvatat rappresenta il completamento dell'evoluzione spirituale e la definitiva archiviazione della propria vita sulla terra. Personifica l'immortalità e le leggi che regolano gli aspetti della vita eterna ultraterrena, simboleggiata anche dalle piante, di cui questo spirito è custode.






Questo è tutto per quanto riguarda questo primo post dedicato all'attività Alfabeto di Strega © (clicca per info), spero possiate trovarlo interessante ^_^
Alla prossima! )O(

Nessun commento:

Posta un commento

Desclamier!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...