Modern Witch League ©: Tell The Owl - Argomento ⑦: Pagani di Ieri e di Oggi


Basta guardarsi intorno per vedere quanto siano varie le motivazioni che spingono le persone a cercare il sentiero dell’Arte. Avendo anche intrapreso la scelta di seguire i neofiti nei loro primi passi, ho avuto occasione di vederne di molti colori. È un piacere notare quanti si avvicinano alla Wicca per ritrovare la connessione con la Madre Terra e sperimentare nuove strade spirituali, all’insegna della pace, dell’uguaglianza tra le persone. In questo caso, spesso si tratta di persone che si limitano a scalfire la superficie New Age di questo culto, senza addentrarsi minimamente nelle vere e proprie viscere del Neopaganesimo. Naturalmente non mancano coloro che, invece, magari iniziando per caso o con intenzioni poco serie, rimangono affascianti da questo mondo e lo coltivano con umiltà e volontà nel corso di tutta la vita. Impossibile non passare per il gruppo di quelli che cominciano sulla scia dell’onda mondana, per poi abbandonare tutto quando scema la novità o sorge qualche altra attività più ‘di moda’. Per non parlare di quelli che si mettono a praticare abbastanza seriamente, e poi non appena intravedono lo spiraglio economico ci si tuffano dentro con tutte e due le scarpe (e non mi riferisco solo a quelli delle televendite in tv o delle letture di carte via telefono).
Ho avuto a che fare con un po’ tutte queste tipologie, e credo di poter affermare che quella che va per la maggiore è sicuramente la prima. Non che sia un male, anzi! Sono dell’opinione che questa sarà la linea che si manterrà anche in futuro, e comunque in ogni caso non mancheranno mai le mele marce.